Migliore giacca da sci

giacca da sci

Quando ci si appresta a sciare, non si può fare a meno di scegliere la migliore giacca da sci.

Quest’ultima svolge diverse funzioni, tra cui quella protettiva, d’isolamento termico, estetica, ma anche di comfort. Per questo è di fondamentale importanza scegliere la migliore giacca da sci, in modo da non avere alcun fastidio durante la pratica di questo meraviglioso sport.

Ma come fare? Quali sono le migliori giacche sportive per sciare?

Quali sono quelle più calde? Con quali materiali tali vestiti vengono realizzati? Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande e chiarire come scegliere la migliore giacca da sci tra tutte quelle disponibili.

1
CMP Giacca da Sci con Cappuccio Staccabile, Bambina, Antracite-Red Fluo, 140
Giacca da sci con cappuccio staccabile; Le cuciture sono totalemnte nastrate per impedire la penetrazione dell'acqua
25,59 EUR
2
Wantdo Giacca da Sci Montagna Calda Invernale Parka da Neve Imbottita Cappotto da Snowboard in Pile...
Impermeabile e antimacchia grazie al trattamento DWR (Durable Water Repellency); Design ergonomico, estensibile per un'elevata libertà di movimento
75,30 EUR
3
ROSSIGNOL W Controle Jkt Giacca da sci donna, Donna, RLJWJ15, Nero , XL
Elastic cord on bottom; pulisci occhiali - portachiavi; strisce sui polsini con pellicola
142,29 EUR
4
CMP Giacca da Sci Imbottita, Bambina, l611, 116, Turchese
Impermeabile (WP 10.000) e traspirante (MVP 10.000)
89,95 EUR
5
CMP Giacca Stretch da Sci con Cappuccio Staccabile, Uomo, Antracite, 50
Waterproof WP 10.000 e traspirante mvp 5.000. Il tessuto è idrorepellente.; Le cuciture sono totalemnte nastrate per impedire la penetrazione dell'acqua
153,99 EUR
7
Kappa 6CENTO 666, Giacca Donna, Black, L
tessuto cangiante; laminato nylon; WATERPROTECTION 3000 mm; BREATHABILITY 3000gr/m2/45; Imbottitura in piuma
150,65 EUR
9
CMP Giacca da Sci con Imbottitura Flat, Uomo, Nero, 48
Le cuciture sono totalemnte nastrate per impedire la penetrazione dell'acqua; Prodotto senza l'uso di pfc
127,96 EUR

Tipologie delle giacche da sci

Prima di scegliere un oggetto di questo genere non si può proprio fare a meno di considerare tutto ciò che riguarda la sua tipologia. Sul mercato né esistono diversissime. Tutte le giacche vendute, inoltre, sono ben adatte a un particolare scopo.

Le giacche sportive sono, ovviamente, per gli atleti, o per coloro che vogliono essere come loro. Caratteristiche distintive: sono molto calde (dovrebbero riscaldare immediatamente l’atleta dopo l’arrivo) e sono costruite anche in modo tale da migliorare il più possibile il comfort relativo alla pratica dello sport.

Tali giacche per la pratica dello sci sono progettate per lo più per i professionisti, ma possono essere usate senza troppe difficoltà anche dagli sportivi a livello amatoriale. Individuale è molto semplice, in quanto hanno dei costi piuttosto elevati. Tuttavia, né vale sicuramente la pena di eseguirne l’acquisto se hai bisogno dell’abbigliamento affidabile per la pratica dello sci sportivo.

Le giacche per il divertimento nella stazione sciistica. Tali prodotti sono economici, progettati per i bambini piccoli che non hanno ancora i propri soldi, ma anche per gli adulti. Spesso e volentieri si tratta comunque di giacche estremamente colorate e belle da vedere. Anche personalizzabili.

Nella loro realizzazione si presta attenzione non solo a tutto ciò che concerne l’imbottitura (l’obiettivo principale di questa tipologia di giacche da sci è quella di far restare la persona al caldo), ma anche all’aspetto estetico. Sono meno comode durante la pratica dello sci sportivo e hanno un costo minore rispetto alle giacche della tipologia precedente.

Le giacche glamour sono state realizzate appositamente per coloro che vogliono mettersi in mostra e dimostrare di aver speso molti soldi per una giacca. Oltre a toppe intricate e cappucci bordati di pelliccia, per la realizzazione di questi prodotti vengono utilizzati materiali che brillano in tutti i colori dell’arcobaleno: in questo modo, quando si scia, si può catturare l’attenzione di tutti gli osservatori.

Tali giacche sono indossate solo da signore e signori rispettabili. Le giacche glamour sono vendute principalmente in boutique specializzate: Sport + Fashion, Bogner e altre. La comodità potrebbe anche essere molto elevata (dopotutto, sono realizzate da case di moda famose), ma il prezzo è molto elevato e non sono ben adatte per la pratica dello sci sportivo.

Non bisogna dimenticarsi nemmeno di tutto ciò che concerne le giacche Freeride. Dal momento che i freerider trascorrono intere giornate sdraiati nella neve profonda lontano dalle piste, dovrebbero avere un abbigliamento adeguato e il più tecnologicamente avanzato.

Per questo tali giacche vengono progettate in maniera tale da puntare meno al comfort della persona e più al suo caldo. In generale, sono i prodotti meglio indicati per coloro che vengono nelle stazioni sciistiche per divertirsi, che trascorrono molto tempo al freddo e non hanno bisogno di un elevatissimo comfort oppure di un aspetto estetico straordinario. I costi sono piuttosto bassi e la scelta è tanta.

Insomma, se hai bisogno di una giacca affidabile durante la tua permanenza in una stazione sciistica particolare, le giacche freeride potrebbero sicuramente fare al caso tuo.

Infine spiccano le giacche per il viaggio sulle piste da sci. I prezzi vanno dal più economico alla media, ma sono lontani da giacche freeride e di classe glamour di qualità.

Tali giacche sonno ben adatte per i sciatori non professionisti e non sportivo che vorrebbero approfittare di un vestito di qualità per percorrere un tracciato di tanto in tanto. Oltre ai costi cambia anche tutto ciò che riguarda l’aspetto estetico.

Criteri di scelta della migliore giacca da sci

Una volta chiarito tutto ciò che riguarda le varie tipologie delle giacche da sci, non resta che concentrarsi su quello che riguarda i vari criteri di scelta da considerare per acquistare la migliore giacca da sci. Quali sono questi fattori? Eccoli.

Materiale di realizzazione e la presenza dell’eventuale membrana

La membrana è un materiale responsabile della rimozione del calore in eccesso dal corpo e della sua protezione dall’umidità (pioggia, neve). Esistono membrane di alta qualità, ce ne sono di medie: la differenza sta nell’efficacia del trasferimento del calore. Più efficiente è la giacca, più è costosa.

Molto spesso è il tessuto in membrana a fare la parte più importante nel costo della giacca. Le membrane di qualità si trovano più comunemente nelle giacche sportive, glamour e freeride.

Nelle autostrade e nei parchi viene utilizzato un semplice tessuto a membrana, poiché i consumatori di questa classe non sono molto pretenziosi o non sono ancora pronti a pagare molto per un prodotto di altissima qualità. Senz’alcuna ombra di dubbio è importante scegliere una giacca con membrana solo in relazione all’utilizzo che se ne farà.

Per esempio, se si suderà molto a causa dello svolgimento dell’attività sportiva, sarà importante prendere in considerazione le giacche con un’ottima membrana in modo che possano adempire al meglio ai propri compiti. La membrana di una giaccia da sci è responsabile anche della ventilazione.

Un altro punto da considerare è la libertà di movimento. C’è solo un consiglio: nel negozio, indossa una giacca sopra il pile, come quando guidi, e poi agita le mani, accovacciati, rotola a sinistra e a destra. Se nulla interferisce (tuttavia, non dovrebbe essere troppo larga), allora la giacca fa sicuramente al caso tuo.

I materiali giocano un ruolo importante nella produzione delle giacche: se il tessuto della tua giacca è elasticizzato in 4 direzioni, allora hai la garanzia di libertà di movimento.

Tuttavia, non tutti hanno bisogno di una giacca che permetta loro di avere un’elevata libertà di movimento. Perciò, tale criterio di scelta è per lo più facoltativo.

Per quanto riguarda il materiale, ti consigliamo di considerare l’acquisto di una giacca impermeabile al 100% realizzata con un materiale sintetico che riesca a svolgere una buona azione d’isolamento termico e al contempo ti faccia sentire anche confortevole.

Anatomia e tasche

Parlando della scelta delle giacche da sci non ci si può dimenticare nemmeno di tutto ciò che riguarda l’anatomia di costruzione.

Quest’ultimo fattore è direttamente collegato a tutto ciò che riguarda la tipologia della giacca. In alcuni casi è meglio avere una costruzione che rispecchi in tutto e per tutto il corpo. Tali giacche sono fatte per gli sportivi, in quanto non creano dell’ulteriore volume e hanno una costruzione particolarmente anatomica.

D’altro canto l’anatomia è importante anche per coloro che non praticano lo sport per il semplice fatto che si vogliono sentire confortevoli.

A seconda delle proprie esigenze si possono scegliere delle giacche sportive non solo di dimensioni, ma anche con una forma anatomica differente. L’importante è che sia confortevole e richiami il più possibile i lineamenti corporei.

Scegliendo un’ottima giacca da sci non bisogna dimenticarsi nemmeno di tutto ciò che concerne le tasche.

Si consiglia di comprare una giacca con almeno una tasca interna a chiusura con lo zip per i documenti. Inserirli in una tasca esterna, difatti, potrebbe essere particolarmente rischioso, in quanto queste potrebbero aprirsi e i documenti perdersi. Nel caso della tasca interna questo non accadrebbe.

Però assicurati anche che la giacca abbia delle tasche esterne, almeno due, qualora ci volessi mettere dei guanti o altre cose. Del resto, avere una giacca con le tasche è sicuramente meglio che averne una senza, fidati.

La presenza del cappuccio

Un altro elemento molto importante nelle giacche da sci è rappresentato dal cappuccio.

Ebbene, molti né trascurano l’importanza. Il cappuccio svolge diverse funzioni: contribuisce a mantenere la testa al caldo, protegge contro il vento o le folate di vento e così via. In modo particolare il cappuccio è consigliato per coloro che sono abituati a praticare lo sci in alta montagna o negli esposti a delle folate di vento ghiacciato.

Non solo: le giacche con questo accessorio sono anche particolarmente consigliate per coloro che vorrebbero provare a sciare ad alta velocità. Questo poiché quando ci si immola sulle piste particolarmente veloci, c’è il rischio che il vento provochi diversi fastidi allo sciatore. Un buon cappuccio è in gravo di evitare che vengano manifestati numerosi altri problemi legati al freddo.

La lunghezza della giacca

Infine spicca un altro criterio molto importante: la lunghezza della giacca. In alcuni casi tali vestiti coprono soltanto il busto e arrivano alla cintura. Tali tipologie di giacche da sci costano di meno, ma anche proteggono di meno.

Di contro, lasciano comunque una maggiore libertà al movimento. Se vuoi restare al caldo, prendi in considerazione l’acquisto delle giacche da sci più lunghe. In alcuni casi questi potrebbero arrivarti persino al livello dei quadricipiti, coprendoti abbastanza bene anche la parte inferiore del corpo.

Questo non significa che puoi avere il lusso di sciare con dei pantaloni con basso isolamento termico. Tutt’altro: significa semplicemente che potrai godere di una maggiore protezione contro il freddo a discapito di una minore libertà di movimento. Le giacche più lunghe sono, tendenzialmente, anche quelle più costose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su