Migliori stivali equitazione

stivali equitazione

Chi ha la passione per i cavalli e pratica equitazione sa bene che questo sport necessita non solo di una preparazione adeguata ma anche dell’abbigliamento adatto. Stare a cavallo infatti non è semplice come sembra, pertanto ci sono degli indumenti realizzati appositamente per facilitare i movimenti e offrire il massimo comfort e le migliori prestazioni.

1
PFIFF 101658 Glasgow - Stivali da Equitazione in PVC, Taglia 40, Colore: Nero
Stivali da equitazione da donna in gomma; Altezza: 42,0 cm | polpaccio: 38,0 cm; Stivali di gomma ideali per equitazione, ma anche per il lavoro in cortile e nella stalla.
38,75 EUR
2
Kerbl, Reitstiefel Flexo, Stivali da Equitazione, Unisex adulto, Nero, 42 EU
Stivali da equitazione flexo; Stivale attraente PVC look pelle; Fodera grande comfort; Adattamento perfetta tramite imbottitura elastica del polpaccio
41,99 EUR
3
HKM Stivali da Equitazione, da Donna, Donna, Reitstiefel, Kinder/Damen, Nero, 38 EU
Vestibilità ottimale; Antistrappo; Resistente
104,44 EUR
4
Kerbl, Dress, Stivali da equitazione, Unisex adulto, Nero, 42
In materiale sintetico con fodera fibra tessile; Con poggia Spur; Facile da pulire; Pratico ed economico
32,08 EUR
5
HKM 4501 - Stivali da Equitazione per Bambini, con Chiusura Lampo, Impermeabili 38
Stivali da equitazione impermeabili e con imbottitura morbida; Stivali dalla forma anatomica e in similpelle
52,56 EUR
6
ESSEX GLAM Donna Stivali Alti al Ginocchio Nero Pelle Sintetica Tacco Basso Casuale Stivali da...
Altezza tacco 3,2 cm.; 42 cm altezza albero | 36 cm circonferenza albero.; Gamba elasticizzata per adattarsi alla maggior parte delle forme del polpaccio.
29,99 EUR
7
Covalliero - Stivali Minichaps classici
Pelle sintetica resistente. Lavabile in lavatrice a 30 °C; Con inserto elasticizzato per una perfetta vestibilità
19,37 EUR
Oggi in sconto9
Geox JR Agata F, Stivali da Equitazione Bambina, Nero (Black C9999), 28 EU
country-of-origin Indonesia
99,90 EUR −46,95 EUR 52,95 EUR

Tra gli elementi che non possono mai mancare quando bisognare fare equitazione ci sono senz’altro gli stivali. Oggigiorno vengono usati non solo per fare equitazione ma anche come vere e proprie calzature da passeggio, ma in realtà il loro scopo è ben altro. Gli stivali da equitazione nascono non solo a scopi estetici ma apportano numerosi benefici:

  • permettono di posizionare bene i piedi nelle staffe e di averli ben saldi
  • queste calzature consentono anche di avere maggiore stabilità e sicurezza perché salvaguardano le gambe dai possibili sfregamenti con la sella
  • in caso di caduta evitano che il piede si incastri nella staffa.


Pertanto per fare equitazione è necessario munirsi di un buon paio di stivali per evitare spiacevoli incidenti. In commercio al giorno d’oggi esistono tantissime tipologie diversi di stivali per fare equitazione e non è sempre facile scegliere quali sono quelli più adatti alle proprie esigenze.

Prima di effettuare l’acquisto è necessario valutare con attenzione diversi fattori come ad esempio le condizioni meteorologiche, il tipo di utilizzo che bisogna farne, l’età, la fisicità e la frequenza con cui verrà praticato lo sport.

Caratteristiche da valutare


La prima cosa da fare quando si deve acquistare un paio di stivali da equitazione è sapere l’utilizzo che bisogna farne.

Ci sono infatti tre opzioni tra poter scegliere: gli stivali da scuderia, adatti a chi deve stare spesso in stalla o eseguire attività pesanti, gli stivali da utilizzare per le lezioni di equitazione e gli stivali per le competizioni.

Una volta effettuata questa scelta si può passare allo stile: generalmente gli stivali da equitazione sono di due tipologie ovvero lunghi e corti. I primi sono indicati per chi pratica equitazione a un livello più elevato oppure per chi sta appena cominciando e vuole imparare a cavalcare in totale sicurezza.

Tali calzature proteggono le gambe da possibili sfregamenti con la sella e sono piuttosto semplici da sfilare perché nella maggior parte dei casi possiedono una zip laterale. Chi invece vuole puntare su un modello più economico e decisamente meno impegnativo può acquistare gli stivali da equitazione corti.

Questi ultimi sono adatti anche ai bambini perché sono poco ingombranti e non comprimono la gamba. Tali stivali inoltre sono una valida alternativa a chi ha polpacci importanti e non si sente a proprio agio con gli stivali lunghi oppure per chi ha problemi di gonfiore alle gambe.

Che cosa non può mancare


Tra i fattori più importanti nella scelta degli stivali da equitazione non può certamente mancare il tipo di materiale. Queste calzature devono essere indubbiamente comode e pratiche ma allo stesso tempo devono resistere agli agenti atmosferici, agli sfregamenti e a tutti i tipi di terreno. Pertanto è consigliabile optare per materiali robusti e resistenti come ad esempio la pelle vera oppure sintetica.

Gli stivali in pelle però possono essere piuttosto scomodi per chi è alle prime armi dal momento che tale materiale non si ammorbidisce con il tempo ma tende a restare molto rigido.

Pertanto chi preferisce un prodotto più comodo dovrà optare per altre soluzioni come ad esempio la gomma o il PVC che sono anch’essi dei materiali molto comuni per la realizzazione degli stivali da equitazione perché si usurano difficilmente, proteggono il piede e resistono efficacemente all’acqua.

Nel caso in cui dovessero esserci delle condizioni meteorologiche particolarmente avverse o temperature molto freddo è possibile optare per degli stivali con interno foderato oppure per quelli dotati di isolamento termico. In questo modo si potranno avere i piedi al caldo e ben protetti.

Chi preferisce può anche aggiungere delle solette di sostegno o riscaldanti all’interno degli stivali ma in tal caso è opportuno fare attenzione a scegliere la taglia giusta e assicurarsi che la calzatura non diventi troppo stretta.

È bene sapere però che in commercio esistono anche degli stivali da equitazione realizzati in neoprene, un materiale molto utilizzato negli ultimi tempi perché riesce a reggere bene alle condizioni estreme senza danneggiarsi.

Stivali da equitazione: i consigli più utili


Uno degli elementi che viene spesso sottovalutato quando si deve comprare uno stivale da equitazione è senz’altro la taglia.

Quest’ultima infatti è fondamentale affinché la calzatura sia comoda e pratica e permetta di eseguire i movimenti in maniera naturale.

È bene ricordare che alcuni stivali da equitazione possono avere una calzata più stretta rispetto alle scarpe classiche pertanto in questo caso è bene optare per un numero in più. Inoltre per la scelta delle taglie bisogna anche valutare l’altezza del polpaccio e la sua circonferenza in modo tale che lo stivale lungo non comprima la gamba.

Chi preferisce una calzata più morbida e confortevole può optare per degli stivali in gomma che si adattano meglio a ogni fisicità e possono essere tagliati in base alle esigenze.

Quando si deve comprare uno stivale da equitazione naturalmente un fattore fondamentale è anche l’estetica: molti stivali che si trovano sul mercato possono essere anche utilizzati per delle semplici uscite. Le colorazioni disponibili sono davvero tante ma generalmente la tonalità più usata è il nero, pratico ed elegante.Generalmente lo stivale da equitazione corto (chiamato anche stivale da paddock) è il modello che maggiormente si adatta a tutte le esigenze perché può essere indossato da grandi e bambini.

Tuttavia lo stivale lungo (o stivale classico inglese) è senza dubbio più raffinato e conferisce maggiore stile a chi lo indossa dal momento che è caratterizzato da un design minimal ma al tempo stesso ricercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su