Migliori scarpe arrampicata

Chi è amante dell’arrampicata sa bene che scegliere scrupolosamente l’attrezzatura è determinante per ottenere una buona prestazione.

In primo luogo tra gli alleati vincenti degli arrampicatori, troviamo le scarpe arrampicata.

Oggi in sconto1° in classifica
LA SPORTIVA Katana, Scarpe da Arrampicata Unisex-Bambini, Multicolore, 42 EU
  • Attività specifica: Arrampicata multipitch, Boulder, Arrampicata sportiva
Oggi in sconto3° in classifica
Lvptsh Scarpe da Trekking Donna Uomo Antiscivolo Scarpe da Escursionismo Scarponi da Montagna...
  • La suola esterna in gomma e la forma e il modello della suola hanno carattere come super grip, prestazioni antiscivolo, scarico del fango, facile da pulire, leggero e stabile
  • La suola ha un buon profilo, perfetto per escursioni su terreni irregolari.
  • La fodera della suola assorbe e allontana l'umidità, mantiene i piedi asciutti e comodi tutto il giorno
Oggi in sconto4° in classifica
CMP KIDS RIGEL LOW TREKKING SHOE KIDS WP, Scarpe da Arrampicata Basse, Unisex - Bambini e ragazzi,...
  • Membrana impermeabile CLIMAPROTECT
  • Intersuola in EVA e suola CMP FullOn GRIP versatile e adatta a diverse tipologie di terreno
  • Linguetta e mostrina in Microfibra per maggiore comfort sul collo del piede
5° in classifica
GARRA Scarpette da Arrampicata Kamae. Molto Confortevole, con Due Velcro (Verde, 39)
261 Recensioni
GARRA Scarpette da Arrampicata Kamae. Molto Confortevole, con Due Velcro (Verde, 39)
  • Materiale esterno: Pelle
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: A strappo
6° in classifica
LA SPORTIVA Tarantula, Scarpe da Arrampicata Uomo, Blu, 38 EU
  • Esterno: Pelle in contruzione tubolare
  • Fodera: Posteriore assente, anteriore Pacific (inserto antideformante)
  • Intersuola: LaSpoFlex 1,8 mm
Oggi in sconto7° in classifica
CMP Rigel Low Wmn Trekking Shoe Wp Scarpe da Trekking Basse da Donna, Grigio (Grey/Fuxia/Ice), 37 EU
  • Membrana impermeabile CLIMAPROTECT
  • Sistema di supporto alla caviglia
  • Fascione protettivo realizzato in tessuto anti abrasione
Oggi in sconto8° in classifica
LA SPORTIVA Finale, Scarpe da Trekking Uomo, Slate/Cobalt Blue, 43 EU
  • Scarpe da arrampicata
  • Modello di livello ideale per arrampicata sia all'interno che all'esterno.
  • Questa comoda scarpa è la scelta perfetta per scalare percorsi lunghi.
Oggi in sconto9° in classifica
Brfash Scarpe da Trekking Uomo Arrampicata Scarponcini da Escursionismo Sportive All'aperto...
  • Tomaia impermeabile: pelle scamosciata PU impermeabile, agente impermeabile spray superficiale, trattamento anti-sifone, fibbia in metallo di alta qualità e tomaia con lacci, consentono di camminare...
  • Fodera calda: interno in cotone isolante, colletto imbottito alla caviglia aiuta a mantenere il calore, mantiene i piedi al caldo. L'altezza a vita alta aumenta il supporto della caviglia, protegge la...
  • Protezione: la punta anti-calcio può proteggere le dita dei piedi durante lo sport, offrendo una meravigliosa esperienza all'aperto.
10° in classifica
MILLET LD Easy Up, Scarpe da Arrampicata Donna, Blu (Pool Blue 000), 37 1/3 EU
  • Scarpette morbide per scalatori principianti alla ricerca di sensazioni forti, Pensate soprattutto per la pratica indoor, Compatibili per la pratica all'aperto
  • Forma dritta e suola simmetrica con tallone ampio per ottimizzare il comfort, Punta stretta per una maggiore precisione durante l'arrampicata
  • Eccellente rapporto aderenza/resistenza grazie alla storica gomma del marchio 4 Points Grip, Chiusura in velcro per una regolazione precisa della calzata e per mettere e togliere le scarpe più...


Un importante punto di contatto con la parete, avviene proprio sotto le loro suole e sceglierle bene significa concedersi la possibilità di raggiungere altezze molto elevate, sicuri di procedere con efficacia su tutto il percorso.
Ma è bene sottolineare che non è solo un discorso di risultato e di performance, ma anche di sicurezza e di salute.

Con questa guida vogliamo accompagnarvi verso un acquisto intelligente, portando l’attezione sulle caratteristiche fondamentali e necessarie, in ogni scarpetta da arrampicata.

Cominciamo!

Design e caratteristiche necessarie

In linea generale una scarpetta da arrampicata appare facilmente flessibile e comoda, calzante quasi quanto un calzino, capace allo stesso tempo di garantire aderenza e sensibilità, considerando che quando ci ritroviamo ad arrampicarci capita spesso di fare perno anche su piccoli punti di appoggio.
Allo stesso tempo, queste calzature devono essere resistenti, in quanto la corrosione rischierebbe di rovinarle nell’arco di poche ore.

La suola deve essere scelta anche in base alla forma, arcuata o non.
È proprio la curva del suo design che gli permette di essere più o meno adatta ai percorsi.
Le arrampicate più impervie per esempio, sono ottime da scalare con suole molto curve e asimmetriche.
C’è differenza infatti tra le arrampicate fatte in palestra, con il boulder outdoor, in falesia o nelle vie lunghe.

Per quanto riguarda lo spessore è fortemente consigliato non scendere mai sotto i 5 mm, in modo da permettere alla scarpa di superare numerose scalate.
Un maggior spessore eviterebbe di rimanere a contatto con la parete ed un minor spessore causerebbe rapide rotture della suola stessa.

Le chiusure più adatte

In questo tipo di articolo le chiusure più quotate sono quelle elasticizzate o stringate.
Le prime vengono scelte da chi predilige facilità e rapidità di utilizzo, le scarpe con le stringhe invece sono amate ad chi ama sentire il piede ben fasciato e saldo.
In alternativa abbiamo il velcro, scelto da chi ama la stabilità del piede ma desidera anche una calzatura facilmente indossabile e rimovibile.
Quasi del tutto bandite le chiusure a zip o con elastici a tiro (similari a quelle delle felpe).

L’importanza della taglia

Cominciamo con il dire che non tutte le piante dei piedi sono uguali, sia per forma che per misura.
Ecco quindi la necessità di scegliere con cura il giusto paio di scarpe., anche dal punto di vista della conformazione.
Solitamente si tende a consigliare l’acquisto di una misura più piccola rispetto a quella abituale, se possibile anche due.
Il fatto di calzare una scarpa particolarmente fasciante e stretta, consentirebbe a chi la indossa di avere una presa più forte sulla parete di arrampicata.
Rimane comunque importante non ridursi ad utilizzare una calzatura troppo stretta, perché potrebbe rendere difficile la giusta circolazione sanguigna.
Il rischio, in questo ultimo caso, sarebbe quello di avere l’effetto indesiderato della poca sensibilità sulla pianta del piede.

La sensazione che si deve percepire, indossando una valida scarpetta da arrampicata, è quella di sentire il piede ben avvolto e stabile.
Per far si che questo effetto sia creato a puntino, è sempre bene partire da una taglia media e scendere man mano di mezza taglia per volta.

La tomaia

La forma e la composizione della tomaia vanno ponderate con attenzione.
I modelli con tomaia realizzata in pelle naturale per esempio, tendono a cedere con facilità, allargandosi dopo poco tempo che vengono utilizzate.
Le tomaie sintetiche invece, cedono con più difficoltà.
Ecco quindi che anche i materiali influiscono sulla scelta della misura e sulla durata dell’oggetto.
La plastica in questo tipo di accessorio non è quasi mai contemplata, in quanto perde velocemente forma e causa spesso cattivi odori.

C’è da considerare che la vita media di una scarpetta utilizzata 2 o 3 volte a settimana è di circa 1 anno.

Materiali e manutenzione

Una buona scarpetta da arrampicata è realizzata con materiali facilmente trattabili.
La pulizia infatti è essenziale se si pensa che questi articoli vengono indossati per diverse ore.
La suola deve essere costruita con materiali non troppo rigidi ma capaci anche di essere facilmente spazzolati dopo l’utilizzo.


La miglior procedura prevede uno spazzolamento uniforme e unidirezionale.
La suola deve essere anche fabbricata con una giusta trama, in modo da consentire un giusto attrito sulla parete, anche in caso di condizioni meteo non favorevoli.

I materiali coinvolti permettono una rigidità più o meno calcata, motivo per il quale sono una caratteristica da valutare con attenzione.
Le scarpette medio-rigide o rigide consentono al polpaccio di non stancarsi troppo e di supportare meglio l’arco plantare.
Questo porterà di riflesso a far sviluppare la muscolatura necessaria all’arrampicata, in maniera graduale.

Fasce di prezzo

Per far si che non vi imbattiate in prodotti troppo scarsi o sopra-stimati, vi indichiamo quali sono i prezzi consigliati.
Le scarpette da arrampicata partono da circa 40€ e possono raggiungere anche i 150€.
Le più economiche genericamente sono ottimali per i principianti.
Non appena si avrà più esperienza nell’arrampicata, si potrà optare per scarpe più onerose.
Il fatto di partire da un paio di calzature economiche vi permette anche il lusso di poter sbagliare e andare per tentativi, fino a captare il modello più adatto alle vostre esigenze.

I vantaggi di una giusta scarpetta da arrampicata

Ricapitolando, possiamo dire che scegliere un valido paio di scarpette da arrampicata consente:

  • comfort del piede
  • stabilità del corpo
  • maggiore aderenza in fase di arrampicata
  • supporto del polpaccio
  • supporto dei muscoli coinvolti nell’arrampicata
  • utilizzo duraturo nel tempo

In conclusione possiamo dire di avervi dato tutte le linee guida essenziali per scegliere il modello di scarpette per arrampicata che più vi si addice.

A questo punto non vi resta che rileggere l’intero articolo e stabilire, punto per punto, quelle che sono le caratteristiche irrinunciabili che la vostra calzatura deve avere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su