Miglior sella equitazione: Comodità strategica

sella per equitazione

Sella equitazione: come scegliere la migliore
Al giorno d’oggi chi fa equitazione sa bene che questa disciplina necessita di numerosi accorgimenti e di tutti gli strumenti adeguati per eseguirla in modo corretto.

Uno degli elementi che non può mai mancare a un futuro cavaliere è senza dubbio la sella.

1° in classifica
HKM 9346 - Sella Shetty per principianti con guantoni, colore: Verde
1 Recensioni
HKM 9346 - Sella Shetty per principianti con guantoni, colore: Verde
  • Set sella Shetty in similpelle
  • Include sottosella – Lunghezza della schiena circa 45 cm
  • Include cinghia per sella – Lunghezza della sella 60 cm
2° in classifica
Kerbl 5-Piece Set di Pony Sella in Pelle, Unisex Adulto, 32197 Saddle, Nero, Vielseitigkeit: 17,5...
3 Recensioni
3° in classifica
HKM Set sella per principianti, per pony, nero
4 Recensioni
HKM Set sella per principianti, per pony, nero
  • Sella molto leggera per bambini, dimensione della seduta: ca. 30 cm.
  • Con correggia della staffa e staffe.
  • Con sottosella per pony.
4° in classifica
Pro-Light Sella Inglese da Completo Modello Milano Selle Inglese
4 Recensioni
Pro-Light Sella Inglese da Completo Modello Milano Selle Inglese
  • Varie Taglie e Colori disponibili Vedere in Descrizione del Prodotto
  • una Volta acquistato Specificare la taglia ed il colore desiderato
  • P.S. se non trovate la taglia ed il colore che fa al caso vostro
Oggi in sconto5° in classifica
Kerbl, Sella per Pony, Nero (Schwarz)
120 Recensioni
Kerbl, Sella per Pony, Nero (Schwarz)
  • Colore: Nero
  • Materiale: Fibra sintetica
  • Dimensione: 15"
6° in classifica
Kerbl Protettiva Coprisella per Selle Inglese Cotone, Unisex Adulto, 32291 Lamb Skin, Bianco,...
13 Recensioni
7° in classifica
Pro-Light Sella Inglese da Salto Modello Roma Selle Inglese
  • Varie Taglie e Colori disponibili Vedere in Descrizione del Prodotto
  • una Volta acquistato Specificare la taglia ed il colore desiderato
  • P.S. se non trovate la taglia ed il colore che fa al caso vostro
8° in classifica
Deen, Enterprises - Sella per cavallo inglese Freemax, con manico + girovita, cinghie in pelle,...
  • Consegna standard entro 10 a 15 giorni lavorativi.! !✔️
  • Incluso nella confezione: circonferenza abbinata, cinghie in pelle e manico sulla sella
  • Sedili e alette stampate in poliuretano, senza componenti rigidi
9° in classifica
Deen, Enterprises - Sella per cavallo inglese Freemax, con maniglia, girovita, cinghie in pelle, e...
  • Consegna standard entro 20-25 giorni lavorativi. || ✔️
  • Contenuto della confezione: circonferenza coordinata, cinghie in pelle, staffa in alluminio, ✔️
  • Sedili e alette modellate in poliuretano, senza componenti rigidi
10° in classifica
Helga Kreft - Set da Sella per Cavallo da Giardino Susi + Tronco Nero
  • Set sella adatto per cavallo Susi + Tamma.
  • Composto da sella e coperta in colore nero.
  • Sella da equitazione per bambini in materiale sintetico effetto pelle.

Quest’ultima non serve soltanto a scopi estetici ma ha numerosi vantaggi tra cui:

  • favorisce l’equilibrio e permette di avere maggiore stabilità a cavallo
  • garantisce la sicurezza dei cavalieri
  • assicura anche il benessere del cavallo
  • evita possibili sfregamenti e dolori
  • permette di rendere più piacevole l’esperienza a cavallo.


Dunque la sella è essenziale per chiunque voglia praticare equitazione, sia che si tratti di un principiante che di una persona a un livello più avanzato.

Naturalmente in commercio oggigiorno esistono tantissime tipologie diverse di sella che variano a seconda di numerosi fattori come ad esempio il tipo di utilizzo, la disciplina praticata, la corporatura e il materiale.

Anche il budget può essere molto diverso perché possono esserci selle di fascia alta, media oppure selle decisamente più economiche.

Non bisogna però pensare che soltanto le selle di alta qualità siano quelle più adatte: ciò che conta è il tipo di materiale e che la sella calchi correttamente la schiena del cavallo consentendo il giusto equilibrio al cavaliere.

Non bisogna poi dimenticare il sottosella: quest’ultimo spesso viene sottovalutato ma in molti casi può essere utile perché ammortizza gli urti ed è traspirante.

Acquistare la sella equitazione in base alla disciplina praticata


Uno dei fattori ai quali bisogna fare riferimento quando si deve acquistare una sella per fare equitazione è senz’altro il tipo di disciplina praticata.

Quelle più comuni sono cinque: la sella per i principianti, quella da dressage, quella per il salto a ostacoli, la sella polivalente e quella da trekking.

Chi è alle prime armi e si accinge per la prima volta all’equitazione dovrebbe utilizzare una sella specifica per principianti caratterizzata da un seggio decisamente più comodo e largo e da una maniglia che permette di impugnare la sella per ottenere maggiore stabilità ed equilibrio.

Tale sella è perfetta anche per i bambini che devono cavalcare un pony perché è sicuramente più sicura e aiuta ad approcciarsi al cavallo. La sella da dressage è molto comoda perché è caratterizzata da un seggio cavo e abbastanza profondo che conferisce stabilità.

Nel dressage le gambe devono essere posizionate verticalmente e i quartieri sono piuttosto lunghi. Pertanto la sella per questo tipo di disciplina deve consentire un’ottima discesa della gamba e i quartieri devono essere posizionati quasi perpendicolarmente al seggio. La sella per il salto a ostacoli invece è realizzata in modo tale da favorire le prestazioni del cavallo e del cavaliere.

Essa infatti è composta da appoggi presenti si avanti che dietro che mantengono la gamba più ferma quando bisogna superare gli ostacoli.

Tale sella inoltre è caratterizzata da quartieri disposti in avanti per consentire al cavaliere di eseguire una staffatura corta. Chi invece predilige una sella che possa essere utilizzata per varie attività e che non necessiti di specifiche peculiarità può senz’altro orientarsi sulla scelta della sella polivalente.

Questa sella può essere utilizzata soprattutto nei maneggi e nei club perché ha un seggio semicavo e largo che permette di ottenere il massimo comfort e di passeggiare piacevolmente sui terreni piatti. Tale sella è ideale anche per il lavoro in piano oppure per il salto degli ostacoli perché i quartieri sono inclinati leggermente nella parte anteriore.

La sella da trekking invece è la soluzione ideale per chi deve effettuare lunghe passeggiate a cavallo. Il seggio infatti è molto ampio mentre l’imbottitura spessa permette di distribuire il peso in modo equilibrato sul dorso del cavallo. Tale sella consente anche di agganciare borse e bagagli mediante degli appositi ancoraggi.

Che cosa valutare per acquistare una buona sella per fare equitazione


Oltre alla disciplina che si deve praticare, per acquistare una buona sella per fare equitazione è necessario considerare anche altri elementi come ad esempio la propria fisicità. Le selle infatti non sono tutte della stessa taglia ma variano a seconda della corporatura.

Ad esempio per i bambini sarà opportuno utilizzare una sella più piccola e confortevole che si adatti facilmente al corpo. Chi invece è molto alto e ha una corporatura robusta dovrà utilizzare una sella più ampia.

Da non sottovalutare poi anche la forma del garrese: generalmente le selle sono realizzate per adattarsi a tutti i cavalli ma ce ne sono alcuni che possono avere il garrese sporgente oppure poco pronunciato e hanno bisogno dunque di una sella particolare.

Prima di comprare la sella sarà perciò necessario provarla sul dorso del cavallo per assicurarsi che sia quella giusta.

Tra i fattori di cui tenere presente non possono mancare i materiali. Questi ultimi contribuiscono infatti a creare una sella di buona qualità che sia resistente e durevole nel tempo e che non dia fastidio al cavaliere e al cavallo.

I due materiali maggiormente utilizzati sono il cuoio e le fibre sintetiche.

Il primo è senza dubbio elegante e raffinato e ha un’estetica che si lascia notare.

Il cuoio inoltre consente una buona adesione con il cavallo ed è consigliato soprattutto a chi monta più cavalli al giorno oppure fa equitazione a livelli elevati dal momento che evita il surriscaldamento.

Questo materiale però necessita di molte cure e attenzioni da effettuare in maniera periodica per mantenersi sempre impeccabile e per evitare danneggiamenti nel tempo.

Al contrario le selle realizzate con fibre sintetiche sono molto più gestibili e semplici da pulire perché basta soltanto utilizzare una spugna per eliminare i residui di sporco.

Le fibre sintetiche sono un materiale piuttosto leggero che è indicato soprattutto per le selle che devono essere utilizzate dalle donne oppure dai giovani con corporature molto esili.

Un altro grande vantaggio delle selle sintetiche è il fatto che si asciugano facilmente e che quindi si possono usare anche in caso di pioggia. Anche il prezzo è sicuramente più accessibile rispetto alle selle fatte di cuoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su